Rassegna stampa su Giovanni Rissone


da Voce Pinerolese del 04-11-2011

Il libro di Giovanni Rissone. Storie dalla val pellice e dintorni

"Una vita da matto vestito da dottore"

Clicca per scaricare l'articolo originale (formato pdf) "Una vita da matto vestito da dottore", scritto. dal Dott. Giovanni Rissone di Torre Pellice con esuberante slancio, traboccante entusiasmo, graffiante tenerezza e inesauribile forza è già un best seller. La presentazione nazionale è prevista prossimamente a Santa Margherita Ligure: intorno all'evento volteggia un colorato caleidoscopio di personaggi incisivi come l'editore Marco Delpino, Don Gallo, Dari Ghezzi, senza dimenticare Don Ciotti.
E. M.

Chi sono veramente gli infelici, i tormentati spiriti liberi che sbrigativamente etichettiamo come "matti"? Conosciamo ohimè le peripezie dei troppi sventurati\e che hanno pagato con la reclusione in manicomio sofferti palpiti di libertà, estro artistico, ideali politici controcorrente: uomini, donne, bambini scomodi sono scomparsi per sempre dietro muri impenetrabili. Per le donne che credevano nella libertà, dopo i roghi sono arrivati i manicomi. Ancor oggi si tende ad etichettare come psicolabile chi pone al contesto circostante problemi scottanti. Ma la legge Basaglia ha fatto la differenza. Giovanni Rissone è uno psichiatra basagliano, uno dei rari medici che hanno scelto veramente di abbattere le strutture repressive per ridare ai sofferenti la loro dignità. Primario di psichiatria, dirigente asl, coordinatore per anni ha lavorato in Val Pellice cercando di migliorare concretamente la quotidianità dei valligiani, il modo di affrontare le emergenze, l'assistenza domiciliare. Ha salvato molte vite senza far rumore. Cammina da sempre sulle orme avventurose di Franco Basaglia e Agostino Pirella, "maestri anche nell'osare la libertà, usando la verità con onestà e responsabilità".
"Una vita da matto vestito da dottore" è un libro coraggioso e nello stesso tempo ironico, scorrevole, limpido, coinvolgente che ci fa ripercorrere il sentiero della psichiatria dagli anni '70 ai tempi attuali, passando dal business della malattia a una scelta di tutela della salute. Pagine tenere e graffianti come le belle canzoni di Fabrizio De André, tanto amate dall'Autore. Pagine dedicate al cane, amico fedele, a cui il protagonista si rivolge per farci psicanalizzare: perch√© il tabui, terapista del cuore, sa comprendere, accettare, consolare e ascoltare (lui si!). Pagine in cui riecheggiano affetti genuini e aneddoti famigliari, dove si parla dell'intrepido antenato, Benvenuto Rissone., maggiore dei bersaglieri, che alla testa delle sue truppe entrò in Borgo Pia durante il Risorgimento.
"Una vita da matto vestito da dottore" è stampato dalle Edizioni Tigullio Bacherontius, costa 15 euro, pag. 336. Prefazione di Daniele Cerrato. Per info: Tel. e Fax 0185- 286167, Cell. 338-5926117, m.delpino@libero.it, www.giovannirissone.it.
Edi Morini

Torna all'elenco degli articoli