Rassegna stampa su Giovanni Rissone


da La Stampa del 28-04-2000

A Torino, su un clandestine albanese affetto da tumore. Un intervento di 27 ore per ricostruire un volto

Clicca per scaricare l'articolo originale (formato pdf) TORINO. Un miracoloso intervento chirurgico, durato ben 27 ore ed effettuato da dieci équipe formate complessivamente da trenta medici e quindici infermieri dell'ospedale Giovanni Bosco, hanno salvato Zamir Cunay, un albanese di 24 anni con il volto devastato da un enorme cancro. Il giovane era giunto clandestinamente in Italia a bordo di un gommone, proprio con la speranza di farsi operare a Torino, dove vivono alcuni parenti. Nell'intervento, prima gli è stato estirpato il tumore e poi ricostruito il viso, utilizzando ossa e cute del suo corpo.
Accossato e Longo

Torna all'elenco degli articoli