Rassegna stampa su Giovanni Rissone

da Eco della Valli Valdesi del 04-12-1987

Si inaugura l'ospedale rinnovato

I due corpi preesistenti collegati in un unico edificio - L'autofinanziamento e l'aiuto di altre chiese: volontà solidale di partecipazione

Clicca per scaricare l'articolo originale (formato pdf) Con la fine dell'anno in corso sarà pienamente attuato, nei tempi previsti, il progetto di ampliamento e ammodernamento dell'Ospedale Valdese di Torre Pellice. Avremo così concluso un'impresa che ci ha impegnati al limite delle nostre forze e delle nostre possibilità. Come è noto, il progetto prevedeva il mantenimento dei due corpi esistenti (l'edificio storico dell'Ospedale del 1823 e il cosiddetto "padiglione" del 1932) opportunamente ristrutturati e raccordati da un corpo di fabbrica di nuova costruzione, in modo da realizzare un unico edificio in cui trovano sede i settanta posti letto e tutti i servizi sanitari e alberghieri; nonché i locali per i servizi ambulatoriali di fisioterapia e amministrativi.
L'operazione si è conclusa in aderenza al principio dell'autofinanziamento, con collette e offerte dalle comunità evangeliche, da organismi e associazioni private e pubbliche, da persone singole, famiglie e gruppi in Italia, contributi da parte di Chiese, associazioni, singoli e famiglie protestanti estere, quote di bilancio destinate alla manutenzione straordinaria. Vi è quindi stato un concorso notevole di partecipazione profondamente sentito da parte di tanti fratelli e che è stato di grande incoraggiamento. Soprattutto le comunità evangeliche e la popolazione della Val Pellice, con la loro risposta generosa, grazie anche all'appoggio fattivo e impegnato dell'Associazione Amici dell'Ospedale, hanno dimostrato di sentire l'opera dell'Ospedale come realtà propria, non caduta dal cielo, ma nata da una effettiva volontà solidale di partecipazione.
Ma se esprimiamo una parola di viva riconoscenza ai donatori, non dobbiamo dimenticare gli operatori dell'Ospedale, che non solo non hanno sospeso l'attività di servizio verso la popolazione, pur lavorando in condizioni di gravissimo disagio, ma hanno aumentato grandemente il volume delle prestazioni come risposta a una domanda di servizi sempre più elevate. Questo ha costituito un impegno non indifferente da parte di tutto il personale medico, paramedico, dei servizi ausiliari e amministrativi, che non dobbiamo sottovalutare e per cui non possiamo che esprimere apprezzamento e riconoscenza.
Ringraziando anche l'architetto progettista, l'impresa costruttrice, l'ufficio tecnico e amministrativo della CIOV, sottolineiamo questa convergenza di volontà che, al di là del dovuto professionale, ha contribuito alla realizzazione dell'opera, superando difficoltà, ostacoli, problemi che pure non sono mancati.
L'opera non è perfetta, non è il caso di nasconderlo, le situazioni di partenza che si son volute conservare, per ragioni economiche, hanno condizionato alcune soluzioni, ma ciò non toglie il fatto principale che l'ampiezza, la razionalità e la funzionalità della nuova struttura consentiranno lo sviluppo di un servizio adeguato ed efficace.
Dal punto di vista finanziario la strada non è conclusa: la meta non è lontana, ma deve essere raggiunta prima della fine dell'anno. A tutti gli amici e sostenitori chiediamo un ultimo significativo sforzo.
Intanto l'11, 12 e 13 dicembre avrà luogo l'inaugurazione, secondo il programma qui sotto riportato. A questa manifestazione auguriamo l'intervento di tutti coloro che in qualche modo si sono occupati del nostro Ospedale, per un incontro di fraternità che, senza inutili retoriche, sottolinei la rilevanza della realizzazione compiuta.
Alberto Taccia


PROGRAMMA INAUGURAZIONE DELL'OSPEDALE VALDESE DI TORRE PELLICE 11-13 dicembre 1987

VENERDÌ 11
Presso la Foresteria Valdese di Torre Pellice - ore 21
Tavola rotonda sul terra "Il ruolo dell'Ospedale Valdese nella Val Pellice"
Relatori: Past. A. Taccia; Arch. Piercarlo Longo; Dott. Giovanni Mathieu; Dott. Giovanni Rissone.

SABATO 12
Accoglienza degli ospiti; visita dell'Ospedale (pomeriggio).
Ore 21: Tempio di Torre Pellice: Concerto corale e strumentale.

DOMENICA 13
Ore 10: Culto presso il Tempio valdese di Torre Pellice;
Ore 12.30: Pranzo presso la Foresteria;
Ore 15: "L'Ospedale di Torre Pellice, ieri e oggi"
Relatore: Past. Alberto Taccia; Messaggi e saluti - Visita dell'Ospedale dalle 17 elle 19.


Torna all'elenco degli articoli